1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
Dona ora
 
Emergency
Placeholder
 
 

Contenuto della pagina

Da luglio 2001, Emergency ha garantito assistenza sanitaria ai detenuti delle principali carceri afgane.
 

In accordo con le autorità locali, a partire dal 2001 Emergency ha avviato un programma per offrire assistenza sanitaria ai detenuti delle maggiori carceri afgane. In alcuni casi, Emergency si è anche fatta carico della ristrutturazione dei servizi igienici, dello scavo di pozzi per l'acqua potabile, della costruzione di aree esterne per assicurare ai prigionieri pause regolari all'aria aperta.

 

Da luglio 2000 alla fine del 2003, Emergency è intervenuta nel carcere di Duab, valle del Panshir, visitando 694 pazienti.
 
Da maggio 2002 a giugno 2004 Emergency ha prestato assistenza ai prigionieri del carcere di Sheberghan, nella provincia settentrionale di Jowzjan, dove erano sospesi i più elementari diritti umani. Abbiamo visitato 13.338 pazienti.

Da febbraio 2006 a dicembre 2007 ha aperto una clinica all'interno del carcere di Lashkar-gah, nel distretto di Helmand, visitando 1.880 pazienti

A partire dal 2003 ha aperto a Kabul cinque cliniche nel carcere di Pol-e-Charki, una clinica nel carcere governativo, una nel carcere investigativo, una nella prigione di transizione, una nel carcere femminile e una nel Juvenile Rehabilitation Centre. Al 31 dicembre 2016, i pazienti visitati nelle carceri di Kabul sono 795.140.
 
Oltre a garantire l'assistenza sanitaria, Emergency ha periodicamente distribuito ai detenuti generi di prima necessità: cibo, materiali per l'igiene personale, indumenti.