Sanità di eccellenza in Africa

La Rete sanitaria d'eccellenza in Africa intende promuovere la nascita di centri medici di eccellenza in grado di rispondere ai bisogni a livello regionale.

Su iniziativa di EMERGENCY, nel 2009 è nata l’ANME (African Network of Medical Excellence – Rete sanitaria d’eccellenza in Africa), con l’obiettivo di promuovere in Africa la costruzione di centri medici di eccellenza sul modello del Centro Salam di cardiochirurgia.

La gratuità e l’eccellenza della cura sono i fondamenti del modello di assistenza sanitaria che i membri dell’ANME intendono realizzare nei loro Paesi.

La gratuità è il prerequisito essenziale affinché tutti possano accedere tempestivamente alle cure di cui hanno bisogno.

L’eccellenza garantisce alti standard clinici dei singoli interventi e promuove la formazione di personale sanitario qualificato, lo sviluppo della ricerca e dei sistemi sanitari locali.

Nel febbraio 2010, EMERGENCY e il ministero della Sanità sudanese hanno organizzato a Khartoum un incontro regionale con i ministri e le autorità sanitarie di 11 Paesi africani per rafforzare la collaborazione tra i Paesi che partecipano alla Rete sanitaria d’eccellenza in Africa (ANME). L’incontro ha prodotto questo appello comune rivolto alla comunità internazionale:

«Noi, ministri della Sanità e rappresentanti delle autorità sanitarie di Ciad, Egitto, Eritrea, Etiopia, Gibuti, Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo, Somalia, Sudan, Uganda, partecipanti alla prima conferenza annuale sulla “Rete sanitaria d’eccellenza in Africa” (ANME – African Network of Medical Excellence) organizzata a Khartoum, in Sudan, dal Ministero della Sanità del Sudan e dalla ONG EMERGENCY,

Riaffermando il principio secondo cui il diritto alla cura è un diritto primario di ciascun individuo, come dichiarato dalla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo;

Richiamando i principi di uguaglianza, qualità e responsabilità sociale espressi nel “Manifesto per una medicina basata sui diritti umani”, che chiede cure mediche e di qualità per tutti;

Riconoscendo il bisogno urgente di centri di eccellenza in Africa, per offrire cure mediche di alta qualità attraverso strutture secondarie e terziarie, rinforzando in tal modo la prevenzione delle malattie e la fornitura di cure primarie;

Considerando il Centro Salam di cardiochirurgia, costruito a Khartoum da EMERGENCY in collaborazione col Ministero della Sanità del Sudan, un modello replicabile nei nostri paesi per fornire cure di qualità ai nostri cittadini e una corretta formazione ai nostri professionisti sanitari e non sanitari;

Ci impegniamo a migliorare la cooperazione regionale creando la Rete Africana di Medicina d’Eccellenza (ANME – African Network of Medical Excellence) in varie specializzazioni mediche, per rinforzare i nostri sistemi sanitari a livello nazionale e regionale.

Facciamo un appello congiunto alla comunità internazionale dei donatori affinché ci sostenga e contribuisca alla realizzazione di questo innovativo progetto multidisciplinare fornendo risorse umane e finanziarie.»

L’appello è stato firmato a Khartoum, in Sudan, l’11 febbraio 2010. Hanno aderito Ciad, Egitto, Eritrea, Etiopia, Gibuti, Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo, Somalia, Sudan, Sud Sudan, Uganda.

Il Centro Salam, cardiochirurgia di eccellenza in Africa

Fulcro del Programma regionale di cardiochirurgia che EMERGENCY sta realizzando, il Centro Salam è l’unica struttura specializzata in cardiochirurgia e gratuita disponibile in un’area abitata da oltre 300 milioni di persone.

La rete regionale di cardiochirurgia

Il Centro Salam è collegato a una rete di Centri pediatrici di EMERGENCY dislocati nell’area, in cui i nostri cardiologi internazionali effettuano missioni di screening e di follow-up dei pazienti che hanno bisogno di un intervento. Laddove non ci sono nostre strutture organizziamo missioni in collaborazione con le autorità locali.

Anche tu puoi portare cure e diritti dove servono

Con una donazione a favore di EMERGENCY contribuirai a curare chi ne ha bisogno, bene e gratis.

Share This