Sostenibilità

In tutti i Paesi in cui operiamo, promuoviamo e mettiamo in pratica un modello di sanità sostenibile.

Tutte le nostre attività sono rese possibili da centinaia di migliaia di persone che scelgono di sostenerci perché credono in quello che facciamo e nei principi che seguiamo dalla nascita della nostra associazione. Persone, aziende, fondazioni, enti e istituzioni decidono ogni giorno di essere al fianco dei medici, infermieri e operatori di EMERGENCY nel mondo e in Italia.

Abbiamo deciso di realizzare un report di sostenibilità con l’obiettivo principale di fornire uno strumento trasparente di verifica delle attività che possiamo portare avanti, anno dopo anno, grazie al loro contributo: lo riteniamo uno strumento indispensabile per rendere conto in maniera trasparente, ai nostri stakeholder ma anche a tutti coloro che hanno interesse a conoscerci meglio, di come lavoriamo e del perché siamo orgogliosi di poter contribuire in questo modo a una società più equa e dignitosa per tutti, nessuno escluso.

Imparzialità, neutralità, umanità e indipendenza: sono questi i principi che guidano, da sempre, la nostra azione. Grazie al rispetto di questi valori, per noi imprescindibili, dal 1994 abbiamo curato oltre 11 milioni di persone.

Cosa significa essere sostenibili?

Fornire cure gratuite e di alta qualità alle vittime della guerra, delle mine antiuomo e della povertà con progetti di lungo periodo, formando il personale nazionale dei Paesi in cui siamo al lavoro per poter un giorno affidare tutte le nostre strutture alle autorità sanitarie locali e diventare completamente inutili, garantire l’efficacia delle cure dentro ambienti e luoghi – come i giardini – che guardano alla bellezza come forma di riconoscimento del rispetto e della dignità di ciascun individuo e che possono favorire la guarigione dei nostri pazienti. Questo per noi significa essere sostenibili.


La sostenibilità per EMERGENCY

Pietro Parrino, Direttore del Field Operations Department di EMERGENCY, spiega i caratteri peculiari che contraddistinguono le nostre tre modalità di intervento.

Alessandro Bertani, Vicepresidente di EMERGENCY, analizza le particolarità della sostenibilità di un’attività umanitaria come quella praticata ogni giorno dalla nostra associazione.

Gli aggiornamenti dai progetti, ogni settimana.

Ricevi via e-mail le storie dal campo e segui le nostre iniziative in Italia.

Share This