1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
Dona ora
 
Emergency
Placeholder
 
 

Contenuto della pagina

 
Per assicurare in modo tempestivo cure mediche a chi ne ha bisogno, Emergency ha allestito cinque ambulatori mobili: due Polibus, due unitÓ di strada e un Politruck. Gli ambulatori mobili prestano servizio per periodi definiti in aree a forte presenza di migranti, come le aree agricole, i campi nomadi o i campi profughi.
 
Le prestazioni erogate presso gli ambulatori mobili sono gratuite. Da aprile 2011, Emergency ha effettuato oltre 54.000 visite sugli ambulatori mobili (dato al 31 dicembre 2016).
 

L'intervento a Milano

 

Ad agosto 2015 il Politruck ha iniziato le attivitÓ a Milano, dove offre assistenza sanitaria di base e servizi di orientamento socio-sanitario alle persone in stato di bisogno.
L'ambulatorio mobile lavora in collaborazione con il Comune di Milano e con la ASL cittadina.

Dove trovarci
Il Politruck lavora dal lunedý al venerdý, dalle 10.30 alle 18.30.

Lunedý: via Odazio (zona Giambellino) - pediatra disponibile dalle 15.30 alle 18.30.
Martedý: via FaÓ di Bruno (zona Calvairate/Molise).
Mercoledý: via Vitruvio angolo via Benedetto Marcelllo (zona Stazione Centrale).
Giovedi: piazzale Selinunte (zona San Siro) - pediatra disponibile dalle 15.30 alle 18.30.
Venerdý: via Vitruvio angolo via Benedetto Marcelllo (zona Stazione Centrale).

Contatti
Tel: +39 345 8327338

 
"Articolo 3", il "Politruck", Ŕ un camion allestito appositamente da noi ad ambulatorio mobile. ╚ dotato di due ambulatori, due sale per la mediazione e un'area di attesa per i pazienti.
"Articolo 3", il "Politruck", Ŕ un camion allestito appositamente da noi ad ambulatorio mobile. ╚ dotato di due ambulatori, due sale per la mediazione e un'area di attesa per i pazienti.
 

L'intervento in Sicilia

 

Da fine luglio 2013, i medici e i mediatori di Emergency sono al lavoro in Sicilia per garantire assistenza socio sanitaria ai migranti che sbarcano sulle coste.
I nostri medici sono presenti con l'unitÓ mobile Articolo 10 all'interno della Regione Sicilia a supporto dell'UnitÓ Sbarchi.

Siamo inoltre presenti per garantire l'assistenza medica di base nell'ex scuola Umberto I di Siracusa, nel centro per minori non accompagnati di Priolo, in provincia di Siracusa, e presso la struttura di accoglienza "Villa Sikania" a Siculiana, in provincia di Agrigento.

Nel team lavorano i mediatori, per facilitare l'accesso dei migranti ai servizi socio sanitari, grazie a un servizio di orientamento e di accompagnamento per l'accesso al Sistema Sanitario Nazionale.

 

L'intervento in provincia di Latina

 

Il secondo Polibus di Emergency Ŕ dislocato, da dicembre 2016, a supporto di un team nella provincia di Latina per fornire assistenza medica di base e orientamento socio-sanitario alle fasce pi¨ vulnerabili e marginali della popolazione.

Numerosi i migranti provenienti dalla regione indiana del Punjab che vivono e lavorano nell'area: le stime parlano di 25.000 persone, impiegate nell'agricoltura e nell'allevamento.

 

L'intervento a Montorio al Vomano e Amatrice

 

A seguito del terremoto che ha colpito l'Italia centrale il 24 agosto 2016, lo staff di Emergency ha condotto alcune missioni per valutare le modalitÓ di un intervento nel territorio.

In seguito alle richieste delle istituzioni locali, a partire da metÓ febbraio siamo presenti nella provincia di Teramo con l'apertura di uno sportello di supporto psicologico e di assistenza infermieristica e con un supporto logistico nel territorio di Amatrice.

A causa delle continue scosse e delle nevicate eccezionali durante l'inverno, infatti, la popolazione che Ŕ rimasta nei paesi colpiti vive in uno stato di costante preoccupazione e fragilitÓ psicologica.

Il progetto si svolge in collaborazione con l'ASL di Teramo e la protezione civile del Comune di Milano.

 

L'intervento nell'area di Castel Volturno (Campania)

 
 

L'intervento a Bologna

 
 

Carta dei servizi