Assistenza socio-sanitaria ai braccianti in Sicilia

Italia - Marina di Acate, Vittoria, Punta Braccetto, Santa Croce di Camerina

In Sicilia per garantire assistenza medica ai braccianti impegnati nelle campagne della “fascia trasformata”

Per favorire l’accesso alle cure delle fasce più vulnerabili della popolazione abbiamo attivato una clinica mobile in provincia di Ragusa, nell’area definita della “fascia trasformata” per la presenza quasi ininterrotta di più di 30 chilometri di serre.

Il lavoro nelle campagne di quest’area non è più legato alla stagionalità, ma viene ormai svolto durante tutto l’anno. Ciò comporta un’elevata presenza di lavoratori agricoli e braccianti, provenienti perlopiù da Marocco, Tunisia, Romania e Albania.

Le loro condizioni di lavoro e abitative sono precarie: i braccianti lavorano per circa 10-12 ore al giorno sotto un clima asfissiante e la maggior parte risiede in case abbandonate, insediamenti informali o vecchi magazzini agricoli adibiti ad alloggi, senza acqua potabile e in molti casi senza servizi igienici.

Le nostre attività

Sulla clinica mobile offriamo gratuitamente servizi di medicina di base, educazione sanitaria, orientamento socio-sanitario e ascolto psicologico.

Siamo attivi in quattro località: a Marina di Acate, Vittoria, Punta Braccetto e Santa Croce di Camerina. Per facilitare ai lavoratori l’accesso ai servizi, le attività si svolgono nella fascia oraria pomeridiana dalle 16 alle 21.30.

Tra i primi pazienti abbiamo riscontrato soprattutto dolori articolari e muscolari, odontalgie e dipendenze da alcool.

Il progetto è realizzato in collaborazione con l’Azienda sanitaria provinciale di Ragusa.

 

FOTOGALLERY

Sostieni la nostra idea di cura: gratuita, di qualità, per tutti

Il tuo contributo, insieme a quello di migliaia di altre persone, ci permette di curare ogni giorno chi ne ha bisogno. In Italia e nel mondo.

Share This