1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
Dona ora
 
Emergency

Menu di sezione

Mappa
Mappa del Sudan
I numeri del  
Centro pediatrico

(aggiornati al 31/12/2014)

 

Pazienti trattati in ambulatorio: 169.956
Pazienti ricoverati in osservazione giornaliera: 13.348
Trasferiti: 8.067
Beneficiari del Programma di medicina preventiva: 32.441
Visite programma di assistenza prenatale: 7.841

 
 
 
Placeholder
 
 

Contenuto della pagina

Nel dicembre 2005 Emergency ha inaugurato un Centro pediatrico per i bambini del campo profughi Mayo, sorto vicino alla capitale in seguito alla guerra tra il nord e il sud del paese. Il Centro pediatrico sorge nell'area d'insediamento denominata Angola, dove sono state riscontrate le maggiori carenze in termini di assistenza sanitaria: a fronte di una popolazione di 250.000 persone - il 50% bambini - non esistono strutture sanitarie gratuite.
 

Il Centro pediatrico di Emergency fornisce gratuitamente servizi di pronto soccorso e di sanità di base, dispone di un reparto di degenza di 6 letti per l'osservazione giornaliera e di un'ambulanza per il trasferimento dei casi urgenti agli ospedali cittadini.

Lo staff del Centro pediatrico assiste circa 50 bambini ogni giorno.

Oltre ai medici e agli infermieri impiegati nell'attività clinica quotidiana, presso il Centro operano anche sei educatori sanitari (Chp - Community health promoter), che si recano presso il domicilio dei bambini per verificare la corretta applicazione delle terapie prescritte, individuare i bambini malati e dare indicazioni igienico-sanitarie alle famiglie dei pazienti.
 
A Mayo abbiamo avviato anche un programma di outreach per la medicina preventiva: ogni sabato in un'area diversa, il nostro staff visita i bambini e svolge attività di educazione e prevenzione, facendo conoscere l'esistenza della clinica di Emergency.

 

Dopo l'apertura del Centro, il governo dello stato di Khartoum ha deciso rendere gratuiti i servizi sanitari pediatrici negli ospedali pubblici per i bambini sotto i 14 anni di età. Emergency continua a farsi carico delle spese necessarie per gli esami di laboratorio e le visite specialistiche dei pazienti trasferiti.

 

Tra dicembre 2011 e dicembre 2014, nell'ambito del progetto "Community participation to strengthen basic maternal and paediatric health services in Mayo camp", oltre alle abituali attività di cura e prevenzione abbiamo formato 47 volontari ora impiegati nell'area di Mayo come "sentinelle" per la promozione della sanità e della medicina preventiva, in grado di riconoscere eventuali segnali di pericolo che necessitino di attenzione e di riferire i casi che ne abbiano bisogno al Centro pediatrico. Il progetto è stato co-finanziato dall'Unione Europea (EuropeAid).