1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
Dona ora
 
Emergency
Placeholder
 
 

Contenuto della pagina

Medici Specializzandi in Italia e all'estero

 

Paesi: Estero e Italia
Tipo di collaborazione: tirocinio - 6 mesi
Lingua richiesta: Inglese

 
Ogni giorno, oltre 130 specialisti esperti internazionali - sanitari e tecnici - lavorano con Emergency sul campo. Con loro, un numero crescente di medici specializzandi entra a far parte per qualche mese dei team dei nostri ospedali: un'esperienza altamente formativa sotto il profilo umano e professionale.
 

OPPORTUNITÀ FORMATIVE E PROFESSIONALI

 

In accordo con le normative vigenti (D.P.R. 162/82, L. 49/87, D. Lgs. 368/99) Emergency propone a medici in formazione specialistica in determinati settori di area Medica, Chirurgica e dei Servizi Clinici periodi di residenza nei propri ospedali. Le collaborazioni - in base a specifiche intese o accordi operativi pluriennali - sono su base volontaria e prevedono un periodo di formazione, di attività clinico pratica e di ricerca sotto la supervisione di specialisti esperti internazionali.
A eccezione degli assegni ministeriali - che vengono mantenuti durante la missione - tutti gli altri oneri, assicurativi e logistici sono a carico di Emergency.

 

SPECIALITÀ AMMESSE E REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

 

Per un inserimento efficace nei team al lavoro, i progetti sono rivolti a medici in formazione negli ultimi 2 anni di specialità.

 

Le specialità ammesse al Programma Italia sono:

 
  1. Medicina Interna
  2. Medicina d'urgenza
 

Le specialità ammesse sui Progetti Esteri sono:

 
  1. Anestesia Rianimazione e Terapia Intensiva;
  2. Cardiochirurgia;
  3. Cardiologia (malattie dell'apparato cardiovascolare);
  4. Chirurgia Generale;
  5. Medicina Interna;
  6. Ortopedia e Traumatologia;
  7. Ostetricia e Ginecologia (solo personale femminile);
  8. Pediatria
 

I requisiti sono:

 
  1. Iscrizione a Scuola di specializzazione dal 3°- 4° anno;
  2. esperienza clinica svolta in contesti ospedalieri;
  3. conoscenza della lingua inglese per progetti esteri;
  4. disponibilità minima di permanenza sul progetto di 6 mesi;
  5. nulla osta da parte dell'Ente di provenienza.
 

Per candidarti vai al form on-line e seleziona nel menu a tendina l'area di specialità per la quale intendi candidarti.

 

OBIETTIVI E TUTORING

 

Il periodo di formazione ha come obiettivo il coinvolgimento nelle attività cliniche, assistenziali e di ricerca, contribuendo così al lavoro dei team di esperti specialisti in contesti colpiti da crisi sanitarie complesse.

 

Attività clinico pratica

 

In affiancamento ai colleghi specialisti internazionali presenti nel progetto, il medico specializzando partecipa alla gestione delle attività cliniche. La graduale assunzione dei compiti assistenziali è sotto la supervisione di un Tutor esperto che garantisce il monitoraggio del livello formativo e di autonomia professionale raggiunti, e favorisce un corretto inserimento nei team medici composti anche da colleghi in training del personale locale.

 

Le attività formative in rapporto alla loro complessità vanno distinte in:

 
  1. ATTIVITÀ TUTORATA: con presenza del Tutor che esegue la prestazione e ne affida in parte o interamente l'esecuzione allo specializzando;
  2. ATTIVITÀ TUTELATA: la prestazione, su indicazione del Tutor, è eseguibile dallo specializzando con presenza del Tutor stesso nella struttura, anche se non fisicamente presente accanto allo specializzando;
  3. ATTIVITÀ PROTETTA: lo specializzando esegue la prestazione, anche con autonomia decisionale sul percorso assistenziale, e in caso di necessità deve chiamare prontamente il Tutor, in grado di fornire rapida consulenza e/o tempestivo intervento.
 

Ricerca e analisi

 

Sotto la supervisione di un tutor e del Coordinatore Medico del progetto, raccolta, analisi ed elaborazione dei dati e dei risultati clinici del Centro sede della residenza. In accordo con Emergency, esiste la possibilità di elaborare tesi o progetti di ricerca sulla base dell'esperienza fatta e della casistica rilevata.

 

I requisiti e le condizioni sono gli stessi che per il personale esperto tranne che per la retribuzione che invece viene assicurata dall'Ente di provenienza (D. Lgs. 368/99).

 

ULTERIORI INFORMAZIONI PER I CANDIDATI O LE UNIVERSITÀ

 

Emergency favorisce la definizione di accordi con Enti ospedaliero-universitari mirati a strutturare collaborazioni di durata pluriennale che possono coinvolgere sia medici specializzandi sia docenti o colleghi esperti nelle specialità indicate.

 

Per informazioni o chiarimenti sulle posizioni offerte ai medici specializzandi (non per candidarsi):
Chiara De Gioia
@ chiara.degioia@emergency.it
T (Milano) +39 0286316343

 

Per candidarti vai al form on-line: le candidature inviate via e-mail non potranno essere valutate.

 

Informativa ai sensi dell'art. 13, d.lgs 196/2003
I dati personali saranno trattati, con strumenti manuali e informatici, da Emergency - Life Support for Civilian War Victims ONG ONLUS - Via Santa Croce 19, 20122 Milano (MI), in qualità di titolare del trattamento dei dati personali, ai fini della selezione del personale e dell'eventuale gestione del rapporto di lavoro da instaurare e di informazione sulle attività istituzionali ad essa inerenti. Il conferimento dei dati è facoltativo. Il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento non consentirà l'instaurazione o la successiva gestione del rapporto di lavoro. I vostri dati potranno essere comunicati a terzi e ad altre strutture di Emergency,  anche all'estero e al di fuori del territorio dell'Unione Europea, ed ivi conservati, per l'effettuazione di operazioni connesse alla valutazione dei profili professionali e di selezione del personale e in esecuzione del contratto di lavoro da instaurare o instaurato. Potrete esercitare i diritti di cui all'art. 7, D. Lgs. 196/03, rivolgendovi al responsabile del trattamento Alessandro Bertani, Via Santa Croce 19, 20122, Milano (MI) - privacy@emergency.it.