Progetto Accoglienza

Italia - Milano

Monitoraggio presso i centri dedicati alle persone senza fissa dimora, nelle strutture per minori stranieri non accompagnati (MSNA) e in quelle del sistema Siproimi (EX SPRAR) a Milano.

Per contrastare il diffondersi del contagio tra le fasce di popolazione più vulnerabili, abbiamo attivato insieme al Comune di Milano un progetto di monitoraggio delle strutture di accoglienza: in questi contesti, i cui ospiti spesso non hanno accesso alle informazioni più basilari, il rispetto e la corretta esecuzione delle norme di prevenzione del contagio sono più che mai necessari per contrastare la diffusione del virus.

I team di EMERGENCY, composti da staff sanitario specializzato e staff logistico, effettuano ogni giorno sopralluoghi nelle strutture per:

  • valutare la riorganizzazione delle strutture, per la corretta applicazione delle misure sanitarie suggerite dal ministero della Salute per il contenimento del virus;
  • proporre soluzioni agli enti gestori e al Comune, laddove siano rilevate criticità, e aiutarli nel metterle in atto;
  • formare gli operatori sull’adeguata gestione degli spazi, sulla sanificazione degli ambienti, sulle norme igieniche, sull’osservazione attiva degli ospiti (rilevamento dei sintomi e rilevazione della temperatura) e sulla gestione dell’eventuale collocamento degli ospiti in isolamento qualora sia necessario.

A oggi siamo attivi nel monitoraggio di oltre 50 strutture, individuate dal Comune di Milano.

Il progetto

I nostri team logistici offrono consulenza specializzata sulle misure di igienizzazione e prevenzione e sulla gestione del flusso sporco-pulito, per accertarsi che vengano rispettate le direttive ministeriali. Vengono inoltre valutate e monitorate le condizioni della struttura.

Il team osserva le distanze tra i letti e la gestione di pasti, pulizia, lavanderia e rifiuti, che siano esse esterne, interne o autogestite e suggerisce misure mitigatrici.

La parte sanitaria dei team si occupa di monitorare lo stato di salute dello staff e degli ospiti delle strutture, sulla base dei rilevamenti effettuati dagli operatori presenti in struttura (sanitari e non), e di offrire supporto tecnico per predisporre e mantenere il corretto isolamento degli ospiti che ne hanno bisogno. I team sanitari offrono anche consulenza circa la gestione delle risorse umane sanitarie della struttura e monitora la disponibilità di mascherine e tipologie di termometro, la presenza di casi sospetti e di tamponi positivi. Vengono inoltre registrate le eventuali misure adottate per i casi sospetti, che vengono riferiti alle autorità sanitarie incaricate della gestione dell’emergenza.

Tutte le attività sono riportate in un apposito report, che usiamo per suggerire soluzioni alla struttura, per valutare la necessità di ulteriore supporto e per eventuali segnalazioni urgenti da sottoporre all’attenzione del Comune. Il nostro staff segnala anche le modifiche da apportare nei centri per tutelare la salute di staff e ospiti e definisce i passi successivi per la struttura (visita di follow-up, chiamata di follow-up o fine intervento).

In tutti i casi, EMERGENCY fornisce strumenti di formazione per gli staff delle strutture, attraverso protocolli da attivare e tutorial da consultare per gestire al meglio l’emergenza.

Sostieni il nostro lavoro

Sappiamo che – nei momenti di crisi soprattutto – è importante non lasciare indietro nessuno. Vogliamo fare tutto il possibile per dare una mano a superare questo momento e, per farlo, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto.

Le attività del progetto “Accoglienza” a Milano
sono realizzate anche grazie al contributo di:

Share This