Sportello di orientamento socio-sanitario di Palermo

Italia - Palermo

104.540

Prestazioni offerte

15

Staff volontario

2006

Anno di apertura

Si conclude la nostra attività nello Sportello di Orientamento socio-sanitario di Palermo

Dopo 13 anni di attività e oltre 104.000 prestazioni fornite alle fasce più vulnerabili della popolazione, a ottobre 2019 abbiamo concluso il nostro intervento a Palermo, restituendo i locali e le attrezzature dell’ambulatorio all’ASP (Azienda Sanitaria Provinciale) locale che vi trasferirà i servizi dell’Unità Operativa Promozione Salute Immigrati.

Alla luce dell’aumento dei servizi sanitari e sociali presenti in città, grazie anche al nostro lavoro di sensibilizzazione verso le autorità sanitarie regionali e locali, abbiamo deciso di non proseguire l’esperienza a Palermo poiché il nostro intervento non è più indispensabile.

Prosegue però il nostro lavoro in Sicilia, spostandosi nella zona della cosiddetta “fascia trasformata” di Ragusa dove si concentra un elevato numero di braccianti agricoli per la presenza ininterrotta di oltre 30 chilometri di serre.

Inoltre continua il nostro impegno nella sensibilizzazione delle istituzioni sull’importanza dei servizi di mediazione culturale e medicina di base.

Il primo Ambulatorio di EMERGENCY in Italia

Nel 2006, l’Ambulatorio di Palermo è stato il primo di EMERGENCY in Italia, nato con l’obiettivo di offrire servizi gratuiti di medicina di base e specialistica alla popolazione che ne era esclusa per ragioni di reddito e posizione giuridica.

Per facilitare l’accesso al sistema sanitario per le persone in stato di bisogno, l’Ambulatorio offriva anche servizi di educazione sanitaria e orientamento socio-sanitario.
Il progetto era nato in collaborazione con la direzione generale dell’ASP 6 di Palermo, che ha ristrutturato e messo a disposizione i locali dell’ambulatorio.

Nel corso degli anni, Palermo ha sviluppato un modello di assistenza dedicato ai più vulnerabili che risponde a molte delle esigenze del territorio, da qui la decisione di convertire, nel marzo del 2019, l’Ambulatorio in Sportello di orientamento socio-sanitario fino al progressivo passaggio di consegne con l’ASP.

FOTOGALLERY

Sostieni la nostra idea di cura: gratuita, di qualità, per tutti

Il tuo contributo, insieme con quello di migliaia di altre persone, ci permette di curare ogni giorno chi ne ha bisogno. In Italia e nel mondo.

Share This