Logista

Paesi
Afghanistan, Iraq, Repubblica Centrafricana, Sierra Leone, Sudan

Lingue richieste
Inglese e/o francese

Tipologia di contratto
Contratto di collaborazione – retribuito (6 mesi)

Requisiti fondamentali
2 anni di esperienza nel Facility Management

Sei interessato?
Leggi la descrizione completa e, se hai i requisiti necessari, inviaci la tua candidatura.

Il ruolo richiede la gestione e la responsabilità di tutti i processi logistici e organizzativi del progetto.

CONTESTO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

Coordina, supervisiona e affianca lo staff nazionale non sanitario (guardie, addetti alle pulizie, autisti, cuochi, manutentori…) gestendo l’organizzazione del lavoro e l’addestramento sul campo di questi collaboratori (training on-the-job).
Il logista internazionale ha come figura responsabile di riferimento il Coordinatore del progetto, ma si interfaccia regolarmente con l’Ufficio Umanitario di EMERGENCY in Italia (HQ) per tutti gli ambiti di competenza.

COMPITI E RESPONSABILITÀ

Le principali responsabilità e mansioni sono:

  • collaborare con il Coordinatore del progetto nel garantire il rispetto delle norme di sicurezza;
  • gestire e documentare la movimentazione dello staff internazionale all’interno del paese sede del progetto (visti, biglietti…);
  • gestire e documentare la movimentazione e lo sdoganamento di materiali per il progetto (cargo, container…), assicurando il rispetto delle procedure di carico/scarico dei magazzini previste da HQ;
  • garantire una corretta gestione della flotta disponibile (automezzi);
  • controllare regolarmente il buon funzionamento dei sistemi di comunicazione (THURAYA, radio, connessioni internet…);
  • garantire il mantenimento di tutti i servizi ausiliari (cucine, mensa, lavanderia…) e degli standard di igiene in tutti gli ambienti in ospedale e negli alloggi per lo staff internazionale;
  • assicurare una corretta gestione degli acquisiti e dei rapporti con i fornitori per l’approvvigionamento dei beni essenziali (acqua, cibo, carburante, ricambi, generatori…) e verificare la qualità delle forniture locali;
  • coordinare il monitoraggio delle attività di manutenzione delle attrezzature, degli impianti e della struttura del progetto tramite un programma condiviso con la Technical Division (HQ);
  • segnalare tempestivamente anomalie nel funzionamento delle apparecchiature biomedicali presenti e coordinarsi con la Biomedical Division (HQ) per le eventuali riparazioni;
  • condividere e inviare su base mensile i file di monitoraggio completi dei dati e della reportistica narrativa.

LINEE GUIDA, PROTOCOLLI E STRUMENTI

Approfondimenti su linee guida, processi gestionali e protocolli operativi di rilievo per il ruolo saranno forniti in sede di colloquio di selezione e nel percorso di preparazione alla missione.
I requisiti e le condizioni sono gli stessi che per gli altri ruoli riservati al personale internazionale.

REQUISITI SPECIFICI E COMPETENZE

  • Laurea in Ingegneria gestionale o Economia aziendale o Scienze politiche;
  • minimo 2 anni di esperienza nel ruolo, maturata in contesti organizzativi profit o non profit;
  • preferibile Master in Cooperazione allo sviluppo (o simili);
  • esperienza in tenuta della prima nota di cassa;
  • esperienza nella gestione delle entrate e dei pagamenti;
  • buone competenze nel Facility Management;
  • non richieste ma utili, manualità e conoscenze di base in elettrotecnica e meccanica.

DISPONIBILITÀ RICHIESTA

6 mesi di permanenza all’estero comprensivi di un periodo di ferie retribuite da effettuare al termine della missione in accordo con il Coordinatore del progetto.

COME CANDIDARSI

Per informazioni o chiarimenti (non per candidarti) scrivi a fo.recruiting@emergency.it. Per candidarti vai al form on-line: le candidature inviate a questa e-mail non potranno essere valutate.

Informativa ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

I dati personali sono trattati, con strumenti manuali e informatici, per finalità di ricerca e selezione del personale, come dettagliatamente specificato sulla pagina Privacy di questo sito (https://www.emergency.it/privacy/). Titolare del trattamento è EMERGENCY - Life Support for Civilian War Victims ONG ONLUS, Via Santa Croce, 19 Milano, in persona del Presidente e legale rappresentante pro tempore. Responsabile del trattamento è Alessandro Bertani, al quale è possibile rivolgersi, all’indirizzo sopra indicato o a privacy@emergency.it, per esercitare i diritti di cui all’art. 15 del GDPR. Responsabile della protezione dei dati personali è Concetto Signorino, che può essere contattato all’indirizzo di posta elettronica dpo@emergency.it oppure scrivendo all’indirizzo della sede sopra indicato.