Infermiere – Refugee Camps

Paese
Iraq

Lingue richieste
Inglese

Tipologia di contratto
Contratto di collaborazione – retribuito (6 mesi)

Requisiti fondamentali
Laurea in Infermieristica; esperienza professionale di almeno 3 anni continuativi in reparti ospedalieri di Medicina o Pediatria.

Sei interessato?
Leggi la descrizione completa e, se hai i requisiti necessari, inviaci la tua candidatura.

Il ruolo richiede esperienza nell’assistenza infermieristica di base, capacità nel gestire eventuali pazienti acuti – anche pediatrici – e buone doti di coordinamento.

CONTESTO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

I conflitti in corso nella regione hanno prodotto una grave crisi umanitaria che colpisce moltissimi tra profughi (siriani) e sfollati interni.
L’infermiere internazionale collabora con il medico internazionale nella gestione delle Cliniche, garantendo cure ed assistenza medica di base e svolgendo attività socio sanitarie a favore della popolazione residente nei campi. Oltre ai compiti assistenziali e di coordinamento affianca e supervisiona il lavoro dei colleghi dello staff locale, occupandosi della loro formazione professionale.
L’infermiere internazionale ha come figura di riferimento il Coordinatore Medico, che ha la responsabilità organizzativa e gestionale del progetto.

I reparti di riferimento per il ruolo sono:

  • AREA DI ATTESA E TRIAGE: triage infermieristico in base ai protocolli in uso nel progetto;
  • AMBULATORI: 2-3 sale visita e per follow-up;
  • CORSIA DI OSSERVAZIONE: 4 letti per la stabilizzazione dei pazienti (solo Arbat Camp).

COMPITI E RESPONSABILITÀ

Tutto il personale internazionale di EMERGENCY è tenuto a conoscere e applicare i criteri di ammissione ospedaliera, le linee guida, i protocolli e gli standard di diagnosi e cura in uso nonché alla corretta compilazione dei file clinici e statistici, sia cartacei sia informatici.

I principali compiti e responsabilità dell’infermiere in questi progetti sono:

  • triage infermieristico in collaborazione con i colleghi nazionali e il personale medico;
  • assistenza ai pazienti in osservazione e gestione delle eventuali emergenze;
  • compilazione, per quanto di pertinenza infermieristica, e mantenimento delle cartelle cliniche;
  • corretta applicazione e supervisione dei protocolli infermieristici, inclusi quelli di igiene;
  • supervisione approvvigionamenti farmacia e consumabili;
  • ricerca clinica e raccolta della casistica in accordo con i programmi scientifici del settore specialistico della Medical Division di EMERGENCY.

FORMAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE LOCALE

Le attività cliniche e di assistenza al paziente si svolgono sempre in affiancamento e collaborazione con personale locale, che beneficia così di un programma di formazione sul campo.

CASISTICA E DOTAZIONI

Il livello di tecnologia degli equipaggiamenti è adeguato ai protocolli clinici e gestionali in uso e all’autonomia professionale raggiunta dallo staff nazionale con l’obiettivo di mantenere sempre elevati – e sostenibili – gli standard e la qualità delle cure. Disponibili esami di laboratorio (di 1° livello).

PROGRAMMA IRAQ – Centri sanitari per rifugiati siriani e sfollati iracheni

Dal 2014 EMERGENCY gestisce due Centri sanitari che offrono cure gratuite di primo livello agli abitanti del campo per gli sfollati iracheni di Arbat e del campo per i rifugiati siriani di Arbat.

Con l’aumento delle necessità e l’apertura di nuovi campi, nel 2015 e 2016 EMERGENCY ha deciso di allargare il proprio intervento aprendo quattro nuove cliniche: due nell’area di Kalar, nei campi per gli sfollati iracheni di Qoratu e Tazade; le altre due nella zona di Arbat nel campo per gli sfollati iracheni di Ashti, che conta oltre 14.000 persone.

I bisogni maggiormente riscontrati all’interno dei campi nel 2016 sono: patologie delle vie respiratorie (32%), malattie all’apparato gastrointestinale (7%), infezioni cutanee (7%) e alle vie urinarie (4%).

Le cliniche sono diventate anche un punto di riferimento per i pazienti affetti da patologie croniche come il diabete e l’ipertensione, per un totale di quasi 17.000 visite nel 2016 (11% sul totale delle visite).

LINEE GUIDA, PROTOCOLLI E STRUMENTI

Approfondimenti su linee guida, protocolli e servizi clinici di rilievo per il ruolo e maggiori dettagli sugli strumenti e le dotazioni disponibili saranno fornite in sede di colloquio di selezione e nel percorso di preparazione alla missione.
I requisiti e le condizioni sono gli stessi che per gli altri ruoli riservati al personale internazionale.

REQUISITI SPECIFICI

  • Laurea in Infermieristica o Diploma abilitante equivalente;
  • esperienza professionale di almeno 3 anni continuativi nel ruolo in contesti ospedalieri, preferibilmente in reparti di Medicina o Pediatria;
  • è richiesta una buona conoscenza della lingua Inglese (B1/B2, Europass).

DISPONIBILITÀ RICHIESTA

6 mesi di permanenza all’estero comprensivi di un periodo di ferie retribuite da effettuare al termine della missione in accordo con il Coordinatore.

COME CANDIDARSI

Per informazioni o chiarimenti (non per candidarti) scrivi a recruiting@emergency.it. Per candidarti vai al form on-line: le candidature inviate a questa e-mail non potranno essere valutate.

Informativa ai sensi dell’art. 13, d.lgs 196/2003

I dati personali saranno trattati, con strumenti manuali e informatici, da EMERGENCY – Life Support for Civilian War Victims ONG ONLUS – via Santa Croce 19, 20122 Milano (MI), in qualità di titolare del trattamento dei dati personali, ai fini della selezione del personale e dell’eventuale gestione del rapporto di lavoro da instaurare e di informazione sulle attività istituzionali ad essa inerenti. Il conferimento dei dati è facoltativo. Il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento non consentirà l’instaurazione o la successiva gestione del rapporto di lavoro. I vostri dati potranno essere comunicati a terzi e ad altre strutture di EMERGENCY, anche all’estero e al di fuori del territorio dell’Unione Europea, ed ivi conservati, per l’effettuazione di operazioni connesse alla valutazione dei profili professionali e di selezione del personale e in esecuzione del contratto di lavoro da instaurare o instaurato. Potrete esercitare i diritti di cui all’art. 7, D. Lgs. 196/03, rivolgendovi al responsabile del trattamento Alessandro Bertani, via Santa Croce 19, 20122, Milano (MI) – privacy@emergency.it.