Grant Manager

Paesi
Repubblica Centrafricana, Sierra Leone, Sudan

Lingue richieste
Inglese e/o francese

Tipologia di contratto
Contratto di collaborazione – retribuito (6 mesi)

Requisiti fondamentali
Minimo 2/3 anni di esperienza nel ruolo, maturata in progetti umanitari o di sviluppo

Sei interessato?
Leggi la descrizione completa e, se hai i requisiti necessari, inviaci la tua candidatura.

Il Grant Manager è responsabile della gestione tecnica dei progetti di EMERGENCY finanziati dai donors istituzionali. In accordo con il Programme Coordinator/Medical Coordinator in loco (PC/MC), il Grant Manager risponde all’Ufficio Progetti di Milano per la definizione della strategia e delle relazioni con i singoli donatori, per la parte tecnica di progettazione, di implementazione delle attività proposte, nonché per la gestione e reportistica dei progetti.

CONTESTO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

Il Grant Manager coordina, supervisiona e affianca lo staff nazionale non sanitario gestendo l’organizzazione del lavoro e l’addestramento sul campo di questi collaboratori (training on-the-job).
Ha come figura responsabile di riferimento il Coordinatore del progetto, ma si interfaccia regolarmente con l’Ufficio Umanitario di EMERGENCY in Italia (HQ) per tutti gli ambiti di competenza.

COMPITI E RESPONSABILITÀ

Le principali responsabilità e mansioni del Grant Manager sono:

Gestione dei progetti in corso finanziati dai donors istituzionali:

  • assicura il costante monitoraggio e la corretta implementazione delle attività di progetto definite nei documenti progettuali, verificandone gli eventuali scostamenti (cronogramma, attività e budget);
  • produce la documentazione necessaria relativa ad attività, indicatori e fonti di verifica nelle fasi di implementazione e di valutazione (interna e esterna);
  • monitora che tutti i dipartimenti coinvolti applichino correttamente le procedure amministrative richieste dai donors (gestione acquisti, approvvigionamenti, stock e inventari, fatture e contabilità, etc.);
  • collabora con l’amministratore e la sede di Milano per la definizione del programma trasferimento fondi nel paese;
  • prepara la reportistica interna e quella tecnico-narrativa richiesta dai donors;
  • prepara la documentazione necessaria per gli audit;
  • assicura il rispetto dei vincoli di visibilità in loco richiesti dai donors e collabora con l’Ufficio Progetti per azioni di visibilità più strutturate.

Relazioni esterne e progettazione:

  • collabora con l’Ufficio Progetti di Milano nella stesura di nuove proposte progettuali;
  • partecipa ai meccanismi di coordinamento in loco (cluster meeting…) e mantiene le relazioni con donors e altri stakeholders, per quanto riguarda la gestione tecnica dei progetti in corso e le possibilità di futura progettazione;
  • gestisce i rapporti con le controparti locali (ministeri e partner di progetto) inerenti all’implementazione del progetto all’interno del quadro di azione stabilito con il PC/MC.

REQUISITI SPECIFICI

  • Conoscenza fluente della lingua inglese e/o francese scritta e orale (livello C1-C2 della Scala Europea);
  • minimo 2/3 anni di esperienza nel ruolo, maturata in progetti umanitari o di sviluppo;
  • conoscenza avanzata del Project Cycle Management sia a livello teorico che di implementazione pratica;
  • conoscenza delle linee e procedure di finanziamento dei principali donatori istituzionali (EU, MAECI, agenzie UN…);
  • esperienza nell’utilizzo di strumenti di monitoraggio e valutazione;
  • esperienza in controllo di gestione e monitoraggio finanziario, applicazione di standard amministrativi, procedure di acquisto…;
  • ottima conoscenza del pacchetto Office, in particolar modo Excel, e dimestichezza con i principali strumenti informatici;
  • attitudine a lavorare in team e sotto pressione, rispettando le scadenze;
  • l’aver conseguito un Master in PCM e discipline affini rappresenta un requisito preferenziale.

DISPONIBILITÀ RICHIESTA

Almeno 6 mesi di permanenza all’estero comprensivi di un periodo di ferie retribuite da effettuare al termine della missione in accordo con il Coordinatore.

COME CANDIDARSI

Per informazioni o chiarimenti (non per candidarti) scrivi a recruiting@emergency.it. Per candidarti vai al form on-line: le candidature inviate a questa e-mail non potranno essere valutate.

Informativa ai sensi dell’art. 13, d.lgs 196/2003

I dati personali saranno trattati, con strumenti manuali e informatici, da EMERGENCY – Life Support for Civilian War Victims ONG ONLUS – via Santa Croce 19, 20122 Milano (MI), in qualità di titolare del trattamento dei dati personali, ai fini della selezione del personale e dell’eventuale gestione del rapporto di lavoro da instaurare e di informazione sulle attività istituzionali ad essa inerenti. Il conferimento dei dati è facoltativo. Il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento non consentirà l’instaurazione o la successiva gestione del rapporto di lavoro. I vostri dati potranno essere comunicati a terzi e ad altre strutture di EMERGENCY, anche all’estero e al di fuori del territorio dell’Unione Europea, ed ivi conservati, per l’effettuazione di operazioni connesse alla valutazione dei profili professionali e di selezione del personale e in esecuzione del contratto di lavoro da instaurare o instaurato. Potrete esercitare i diritti di cui all’art. 7, D. Lgs. 196/03, rivolgendovi al responsabile del trattamento Alessandro Bertani, via Santa Croce 19, 20122, Milano (MI) – privacy@emergency.it.