“Una persona alla volta”, il libro di Gino Strada e le date delle presentazioni

Le date delle prossime presentazioni del libro

Cisterna di Latina, 23 luglio

Cisterna Film Festival, Palazzo Caetani, ore 19:00
Alla presentazione parteciperanno:
Marco Rossi e Luca Ianiri, coordinatori dei Gruppi volontari EMERGENCY;
Marianna Cozzuto, Mobilitazioni Artistiche;
Mauro Nasi, giornalista;
Valentino Mantini, sindaco di Latina;
Maria Innamorato, assessore alla Cultura di Latina.

Monterosso, 24 luglio

Un mare di libri Festival, Molo dei Pescatori, ore 21:30
Alla presentazione parteciperà Simonetta Gola, curatrice del libro e Direttrice della comunicazione di EMERGENCY.
> Tutte le informazioni

Gamalero, 29 luglio

Festival di San Lorenzo, Piazza Passalacqua
Alla presentazione parteciperanno:
Simonetta Gola, curatrice del libro e Direttrice della comunicazione di EMERGENCY;
Antonio Pugliano, professore ordinario all’Università di Roma Tre.
> Tutte le informazioni 

"Una persona alla volta"
L'evento per le scuole superiori

Il 21 aprile abbiamo portato nelle classi di 12.000 ragazzi delle scuole superiori, collegati in streaming, le parole che Gino Strada ha scritto nel suo libro "Una persona alla volta": per passare il testimone alle nuove generazioni e a ognuno di noi.

Il libro

È il racconto dell’impegno e delle esperienze che hanno condotto Gino Strada da giovane chirurgo di Sesto San Giovanni fino ai Paesi più lontani, con un’idea semplice: i diritti sono di tutti o sono privilegi.

“Una persona alla volta” è edito da Feltrinelli per la Serie Bianca e curato da Simonetta Gola, direttrice della comunicazione di EMERGENCY dal 2011, membro del Consiglio direttivo e del Comitato esecutivo dell’organizzazione. È disponibile in tutte le librerie del circuito e nei più importanti e-store. È possibile ordinare la copia del libro anche sul nostro shop solidale.

Curare le vittime e rivendicare i diritti. Una persona alla volta.

Ne era convinto Gino, che dalle sale operatorie in Afghanistan a quelle del Centro “Salam” di cardiochirurgia di EMERGENCY in Sudan ci ha insegnato che l’unica medicina possibile è quella che si fonda sull’uguaglianza e sull’umanità. Persona dopo persona, diritto dopo diritto.

Il racconto in prima persona di una missione durata tutta la vita:

“Non un’autobiografia, un genere che proprio non fa per me, ma le cose più importanti che ho capito guardando il mondo dopo tutti questi anni in giro”

Gino Strada

Al racconto si accompagnano interrogativi essenziali sulla guerra e sul diritto alla cura.

Per cercare le risposte, Gino ha agito seguendo un’unica idea: curare le vittime, bene, gratis e indistintamente, restituendo alle loro storie un po’ di dignità.

Questo libro sostiene EMERGENCY.