Media > Comunicati stampa >

EMERGENCY, l’Unione Europea e l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo collaborano per attuare un programma di salute, nutrizione e educazione nel campo di Mayo, Khartoum

27 agosto 2019

Dal 2016 nell’area di Mayo, a Khartoum, EMERGENCY ha promosso il programma triennale “Salute e nutrizione per la popolazione vulnerabile a Mayo: un progetto integrato e multi-settoriale”, nell’ambito del quale EMERGENCY ha offerto assistenza sanitaria gratuita a donne e bambini al di sotto dei 14 anni d’età, nel Centro pediatrico di EMERGENCY a Mayo.

Il programma è ora giunto alla sua fase finale. Durante la realizzazione del progetto triennale, si possono contare 57.570 consulenze pediatriche gratuite, 18.497 donne visitate, 1.242 cooking class e 141.890 tra adulti e bambini che hanno partecipato a attività di prevenzione. Nel 2018, sono stati eseguiti 445 check-up di neonati mentre, in termini di medicina preventiva, oltre 16.000 donne e bambini sono stati vaccinati. Il Sudan sta vivendo una profonda crisi umanitaria causata da fattori politici, economici e ambientali.

La guerra in Darfur e la conseguente indipendenza del Sud Sudan hanno contribuito alla progressiva instabilità politica dell’intero Paese. La desertificazione, la siccità e le alluvioni hanno aumentato il numero di sfollati interni. La povertà cronica e il sottosviluppo hanno comportato insicurezza alimentare e la carenza di servizi sanitari di base. L’insieme di questi fenomeni ha causato un grande flusso migratorio verso le aree urbane e le loro periferie.

Il governo Sudanese ha stimato che, su una popolazione totale di 40 milioni di persone, più di 2 milioni sono sfollati interni. Di questi, circa 500.000 vivono nell’area di Mayo, nella periferia di Khartoum, insieme a migranti provenienti dai Paesi vicini.

Dal 2005, EMERGENCY ha promosso programmi di educazione igienico-sanitaria nel Centro pediatrico di Mayo, che fornisce assistenza alle donne e ai bambini al di sotto dei 14 anni.

Il progetto triennale è stato co-finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) e dall’Unione Europea (EU), entrambe impegnate a garantire la salute globale, a combattere le disuguaglianze e a implementare la consapevolezza del diritto alla salute. Il programma è stato avviato in stretta collaborazione con l’ONG locale Mujaddidon e con il Ministero della Salute dello Stato di Khartoum.

Da più di vent’anni Mayo, nella periferia di Khartoum, è un’area che accoglie sfollati interni e migranti. È il punto di arrivo di popolazioni che scappano dalle guerre che hanno lacerato il Paese e, nel corso degli anni, si è notevolmente ampliato. Ci sono pochissime infrastrutture: mancano strade, fognature, rete elettrica e idrica. L’assenza di fognature e di strutture di distribuzione dell’acqua comporta enormi difficoltà nella gestione dei rifiuti e nel loro smaltimento e ha, di conseguenza, compromesso le generali condizioni igienico-sanitarie della popolazione.

Il progetto triennale aveva i seguenti obiettivi: garantire l’assistenza pediatrica gratuita; offrire assistenza sanitaria pre e post natale gratuita e consulenze per la pianificazione familiare; aumentare la partecipazione comunitaria alle attività di sensibilizzazione relative alla protezione protezione della salute pubblica (inclusa la prevenzione) e garantire un apporto nutrizionale adeguato per i bambini; aumentare le competenze degli operatori sanitari, dei community health promoters, dello staff sudanese e dei volontari appartenenti alla ONG partner di progetto.

Khartoum, 27/8/2019

EMERGENCY ONG ONLUS è un’organizzazione indipendente e neutrale, fondata in Italia nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di alta qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. EMERGENCY promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.
Dal 1994, EMERGENCY ha lavorato in 18 Paesi, curando oltre 10 milioni di persone.

AICS Khartoum
Street 33, Al Amarat
Khartoum – Sudan

Delegation of the European Union to Sudan
Block 1B, Plot 10, Gamhoria Street
P.O. Box: 236 Khartoum – Sudan

For more information, please contact:
Ms Dorotea Zjalic, EMERGENCY Grant Manager, Khartoum
Phone: +249 (0) 904408148
E-mail: grants.sudan@emergency.it

Share This