Media > Comunicati stampa >

EMERGENCY esprime la sua vicinanza alle famiglie delle vittime di Christchurch e a tutta la comunità neozelandese

15 marzo 2019

Apprendiamo che sui caricatori delle armi usate per la strage era stato inciso il nome dell’autore della sparatoria contro i migranti avvenuta a Macerata il 3 febbraio 2018.
L’odio e il razzismo si diffondono, dilagano. Sono già stati, in passato, al centro della storia e rischiano di tornare ad esserlo.

È necessario rimettere al centro della nostra etica l’essere umano.

Ripartiamo dalla nonviolenza, dalla condivisione dei diritti degli altri, di tutti.
Ritroviamo la capacità di affrontare i conflitti, partendo sempre dal rispetto della dignità dell’altro.
Riconsideriamo la capacità di immaginare, ancora una volta, un mondo diverso.

Share This