Media > Comunicati stampa >

Autobomba a Kabul: 69 feriti ricoverati al Centro Chirurgico di EMERGENCY

31 maggio 2017

Questa mattina, alle 8:30, Kabul è stata colpita dall’ennesimo attentato: l’esplosione di un’autobomba, in un orario in cui le strade sono molto affollate, ha provocato decine di morti e centinaia di feriti nel distretto Wazir Akbar Khan, la zona delle ambasciate. L’ospedale di EMERGENCY, distante poche centinaia di metri, ha ricoverato 69 feriti, 8 sono arrivati morti. Il pronto soccorso è ancora pieno di pazienti.

Anche l’ospedale ha subito dei danni, ma tutto lo staff sta bene e sta lavorando incessantemente per assistere i feriti. “Sono 16 anni che qui offriamo assistenza chirurgica alle vittime di guerra. 16 anni: questa guerra non solo non accenna a finire, ma diventa sempre più violenta, anche nella capitale”, dice Dejan Panic, coordinatore dell’ospedale.

Share This