Media > Comunicati stampa >

Attentato a Kabul: 78 feriti portati all’ospedale di EMERGENCY

27 gennaio 2018

Kabul. Un’esplosione vicino alla ex sede del Ministero degli Interni ha causato ancora morti nella capitale afgana a pochi giorni dall’attentato all’Hotel Intercontinental.

Attentato a Kabul Afghanistan

All’ospedale di EMERGENCY sono già stati portati 78 feriti, 12 erano già morti all’arrivo.

“È un massacro”, dice Dejan Panic, il coordinatore del Programma di EMERGENCY in Afghanistan.

L’attacco è avvenuto a poche centinaia di metri dal nostro ospedale.

“Abbiamo sentito l’esplosione, fortissima. Lo staff è scosso, ma è tutto al lavoro: l’afflusso di feriti è continuo. Nessuno può fermarsi adesso”.

La situazione a Kabul peggiora costantemente. Nel solo 2017, l’ospedale di EMERGENCY a Kabul ha ricoverato 3.460 feriti di guerra, il numero più alto di sempre.

Dal 1999 a oggi, EMERGENCY ha curato in Afghanistan oltre 5,5 milioni di persone nei suoi 3 ospedali, nel Centro di maternità del Panshir e nei 43 Posti di primo soccorso e cliniche distribuite nel Paese.

Share This