Blog > Pace e diritti >

Design Against War – BANDO PROROGATO

Temi:

Per celebrare i nostri 25 anni, insieme a SOSDesign e con la collaborazione di Desall lanciamo il concorso “Design contro la guerra”.

Sono numerosi e positivi i riscontri che abbiamo ricevuto a proposito del concorso e abbiamo ritenuto opportuno prolungare i termini di consegna e scadenza del bando, prorogato fino al 25 luglio 2019.

Una Call for Ideas per creare e contribuire alla nostra missione principale: offrire cure medico-chirurgiche e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.

È proprio dalla consapevolezza dei “disastri della guerra” e dalla constatazione della possibilità di portare aiuto a esseri umani sofferenti, che è nata l’idea di dare vita a EMERGENCY, nel 1994.

Il concorso è un invito a creare soluzioni per Ambienti, Prodotti, Servizi che risolvano, contengano, facilitino, supportino, sensibilizzino aspetti pratici, psicologici, relazionali, culturali in contesti deformati da un conflitto. Come in Afghanistan e Iraq, oppure in alcuni contesti in Italia. Progetti capaci di dare forma ad un concept (astratto), a una soluzione (pratica) o ad un processo (ideativo o costruttivo) per curare, proteggere, accudire, testimoniare, conservare, tradurre, condividere, informare, analizzare, lottare, accedere, spostarsi, nutrirsi, pagare, amare… in condizioni fortemente afflitte da uno stato di guerra.

A chi è rivolto il bando

La partecipazione è gratuita e aperta a talenti creativi di qualsiasi nazionalità, di età uguale o maggiore ai 18 anni (alla data di presentazione dell’elaborato). I partecipanti potranno presentare uno o più progetti, ma saranno accettati solo i progetti pubblicati sul sito www.desall.com, dalla pagina di upload relativa a “Design against war”. 

Gli elaborati potranno essere caricati sulla piattaforma fino al giorno 25 luglio 2019.