Blog > Dai progetti >

La guerra è… nascere in un Centro chirurgico per i feriti

La guerra è nascere in un Centro chirurgico destinato a vittime e feriti.

È successo qualche giorno fa al nostro ospedale a Kabul, quando abbiamo ricevuto una donna dal nuovo Posto di primo soccorso a Laghman (“sembra quasi che lo abbiamo aperto apposta per loro”, ci hanno scritto i colleghi dall’Afghanistan).
Aveva una ferita da proiettile alla testa, era incinta di 8 mesi e in travaglio.
Portata subito in sala operatoria, la donna sta bene… e anche il bimbo, come potete vedere dalla foto insieme a Giorgia ❤️

Il nostro augurio? È che possa crescere in un Paese che, finalmente, conosca la pace.

Giorgia e il bambino nato all'ospedale di Kabul