Nessuno Escluso – le aziende che partecipano al progetto

I mesi appena passati sono stati mesi molto intensi per tutti. EMERGENCY è intervenuta su diversi fronti, dalla prevenzione del contagio alla cura dei malati in terapia intensiva, all’aiuto alle persone a rischio o in quarantena.

Oggi, dopo l’emergenza sanitaria, sta nascendo un’altra emergenza: una nuova povertà, che abbiamo incontrato di persona in diverse città d’Italia.

La crisi economica e sociale è arrivata quasi in contemporanea con quella sanitaria e purtroppo rischia di lasciare tante persone escluse da qualsiasi progetto di futuro. Sono famiglie numerose, anziani soli, giovani precari, lavoratori di settori gravemente penalizzati dalla crisi, per i quali l’epidemia non ha rappresentato solo un rischio o un danno alla salute, ma anche un colpo durissimo alle proprie capacità di sostentamento e sopravvivenza. Persone e famiglie che già prima della pandemia vivevano situazioni precarie e che ora si ritrovano precipitate all’improvviso nella povertà, senza più nemmeno la possibilità di fare la spesa, di acquistare cibo e beni di prima necessità.

È per loro che abbiamo attivato il progetto Nessuno Escluso – Neanche chi è ora in difficoltà. I nostri volontari, già impegnati durante la prima fase dell’epidemia, hanno individuato nuclei familiari che a oggi non ricevono aiuti e che necessitano di un sostegno per superare questa situazione. Abbiamo avviato a Milano, a Roma, a Piacenza e a Napoli un servizio per dare loro beni alimentari e di prima necessità, attraverso le nostre strutture logistiche e catene di approvvigionamento, e vogliamo espandere il progetto ad altre città italiane. Abbiamo potuto iniziare a farlo grazie anche alle importanti donazioni che ci sono arrivate da numerose aziende italiane che hanno scelto di stare con EMERGENCY dalla parte di chi ha bisogno.

Vogliamo sostenere le persone più fragili adesso, aiutarle a ripartire e non sentirsi sole, ridare dignità a chi si trova in una situazione che non avrebbe mai immaginato. Ma per continuare ad aiutare queste persone e per raggiungerne sempre di più c’è bisogno dell’impegno di tutti, anche del vostro.

Anche la vostra azienda può scegliere di non lasciare NESSUNO ESCLUSO

Potete contribuire al progetto Nessuno Escluso in diversi modi:

  • con una donazione di generi alimentari,
  • con una donazione di prodotti per l’igiene della casa o della persona,
  • con una donazione liberale in denaro.

Il nostro staff è a vostra disposizione: potete contattaci via email a aziende@emergency.it o via telefono al numero 02 881 881.

Ecco le aziende che già partecipano

Logo Afeltra

Logo Acquerello

Logo Argital

Logo Asdomar

Logo Azienda Agricola Sant'Antonio

Logo Bacco

Logo Barilla

Logo Bensos

Logo Bolton Hope

Logo Bonci

Logo Caber

Logo Casillo

Logo Cereal Terra

Logo Chanteclair

Logo Chanteclair Vert

Logo Coind

Logo Colfiorito

Logo Le Conserve della Nonna

Logo Coppini

Logo Dileo

Logo Esselunga

Logo Esprit

Logo Galbusera

Logo Germinal Bio

Logo Inalpi

Logo Italia Zuccheri

Logo La Valletta

Logo La Selva

Logo Lavazza

Logo L'Erbolario

Logo La Palma

Logo Mielizia

Logo Molino Filippini

Logo Monks

Logo Montalbano

Logo Mutti

noberasco

Logo Parmon

Logo L'Artigiana del Fungo - Sassello

Logo Riso Scotti

Logo Select

Logo Senga

Logo Spuma di Sciampagna

Logo Tenuta Castello

Logo Uniest

Logo Valverbe

Logo Zucchi

Agrisicilia
Apicoltura Amodeo
Apicoltura Finocchio
Areaderma
Azienda Agricola SIGI di Papa Giuliana & C.
Bonifiche Ferraresi
Caffè Morganti Camerino
Coop. Agr. Iris
Dental Trey SRL

Doemi Biscottificio D’Onofrio
Fiasconaro
Garofalo
Gerardo di Nola Maccheroni Napoletani
Gruppo DESA
Karma – La Palma
La Farmochimica
Luzi Srl
Newchem spa

LDA – Luigi D’Amico
Le Terre di Zoé
Natura & Benessere – MERINO SERVICE
Nestlé Italiana
Olitalia
Puglia Sapori
ROL Logistics
San Pellegrino
Valverbe

Share This