1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
Dona ora
 
Emergency
Placeholder
 
 

Contenuto della pagina

"Emozionarsi è sempre facile in queste occasioni"

 

"Qualche giorno fa ho partecipato alla consegna dei diplomi dei nuovi apprendisti del nostro Centro di riabilitazione in Iraq. Siamo giÓ al trentacinquesimo gruppo, tutti composti da nostri ex-pazienti diventati disabili a causa della guerra. In questo gruppo, per˛, c'era qualcosa di speciale: tutti i 18 studenti - tra loro anche 4 donne - provengono da campi profughi.

 

Emozionarsi Ŕ sempre facile in queste occasioni, le persone che finiscono il ciclo di formazione sono fonte di grande gioia e orgoglio. Quando uno dei diplomati ci ha ringraziati a nome di tutti gli studenti, qualcuno di noi non Ŕ riuscito a trattenere le lacrime: si percepiva chiaramente la sinceritÓ di quelle parole che venivano dal profondo. Tanti di loro hanno passato molto tempo nei campi senza poter far nulla a causa delle loro disabilitÓ; poi sei mesi fa hanno cominciato a partecipare al nostro programma e li abbiamo visti rinascere, mettendo tutta la loro volontÓ ed energia nell'imparare ci˛ che insegnavamo: cucito, lavorazione della pelle, falegnameria, lavorazione della plastica, elettricitÓ e idraulica.

 

Dopo la cerimonia siamo andati tutti insieme a vedere alcune delle 10 nuove botteghe, gestite da loro, che presto apriranno - alcune all'interno dei campi, altre fuori. I colleghi del Centro di riabilitazione li aiuteranno ad avviarle e li seguiranno nei primi mesi, per fare in modo che le loro attivitÓ decollino quanto prima: i risultati li vedremo presto. Siamo convinti che questo modo di agire faccia la differenza, di tutte le 300 botteghe finora aperte solo pochissime hanno avuto problemi. 

 

Le pi¨ efficienti sono addirittura diventate piccole e medie imprese.Voglio ringraziare tutte le persone che ci permettono di portare avanti i nostri progetti dandoci il privilegio di vederne i risultati. Ciascuno di noi ha fatto qualcosa, da tutti i volontari alle persone che decidono di sostenerci per fare in modo che le nostre idee diventino realtÓ. ╚ stato un giorno di festa, per noi e soprattutto per i nostri studenti che ora hanno un'attivitÓ con cui sostenere le loro famiglie: buona fortuna!".

-- Giacomo, coordinatore del Programma in Iraq

 
Apertura delle cooperative all'interno dei campi in Iraq
Apertura delle cooperative all'interno dei campi in Iraq
 

(15 febbraio 2017)