1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
Dona ora
 
Emergency
Il tuo 5x1000 è tra i profughi della guerra in Siria e Iraq
 

Contenuto della pagina

 
RLA 2015

«Io sono un chirurgo. Ho visto i feriti (e i morti) di vari conflitti in Asia, Africa, Medio Oriente, America Latina e Europa. Ho operato migliaia di persone, ferite da proiettili, frammenti di bombe o missili. A Quetta, la città pakistana vicina al confine afgano, ho incontrato per la prima volta le vittime delle mine antiuomo. Ho operato molti bambini feriti dalle cosiddette "mine giocattolo" [...]»
Afghanistan

19 aprile 2016 - L'esplosione, poco prima delle 9 ora locale, è stata così potente da far tremare anche i vetri del nostro ospedale, situato a pochi isolati dal compound delle forze di sicurezza afgane (NDS) dove è avvenuto dell'attentato. I combattimenti successivi sono durati diverse ore. Si parla di circa 30 morti e di centinaia di feriti. Al nostro Centro chirurgico abbiamo ricevuto 24 feriti, di cui 4 gravi con ferite multiple a torace e addome  [...]
 
Iraq

«Ancora una volta sono fiero e orgoglioso del nostro team! Siamo la prima organizzazione a essere operativa nella nuova area del campo per profughi iracheni di Ashti, in Iraq, e il nostro custode, che ha dormito nelle tende della clinica, è stato il primo rifugiato a dormire nella nuova area del campo. Ogni giorno arrivano dal campo di Arbat, distante una decina di km e, finalmente, avranno un posto tenda pulito e dignitoso [...]»
Italia

Dalla mattina alla sera, cinque giorni su sette, Bader lavora come mediatore nel nostro ambulatorio al centro di accoglienza Umberto I di Siracusa.  [...]