1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
Dona ora
 
Emergency
Placeholder
 
 

Contenuto della pagina

Sono ripresi i combattimenti a Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana

 

A Bangui sono ripresi i combattimenti.
Si combatte anche vicino al Parlamento, di fronte al Centro pediatrico di Emergency, ma è nei quartieri più periferici che sparatorie e razzi stanno causando più vittime tra la popolazione civile.
Oggi, al Centro pediatrico di Emergency, sono arrivati 2 bambini feriti, di cui uno rischia di perdere una gamba.
Altri 11 feriti, di cui 3 in gravi condizioni, sono stati trasportati al Complexe pédiatrique, l'ospedale pubblico dove da una decina di giorni sta operando il team di chirurgia di guerra di Emergency.
Tra loro una bambina di un anno, ferita di striscio dalla pallottola che ha ucciso sua madre.
Lo staff di Emergency sta operando senza sosta da questa mattina ed è in collegamento costante con l'ospedale Communitaire, dove stanno arrivando altri civili feriti negli scontri.

 

Emergency è in Repubblica Centrafricana dal 2009 con un Centro pediatrico che offre cure gratuite a circa 80 bambini e monitoraggio prenatale ad almeno 20 donne in gravidanza ogni giorno.

 

(14 aprile 2013)