1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
Dona ora
 
Emergency
Placeholder
 
 

Contenuto della pagina

Il mondo che vogliamo: inizia il 2 marzo il giro d'Italia di Emergency per parlare di pace, democrazia e diritti umani e presentare la sua nuova rivista mensile.

 

Da Trieste a Catania, passando per altre 18 città: dal 2 marzo al 4 aprile, Emergency attraverserà l'Italia per parlare di pace, uguaglianza, democrazia, informazione.
"Ripudiamo la violenza, il terrorismo e la guerra come strumenti per risolvere le contese tra gli uomini, i popoli e gli stati. Vogliamo un mondo basato sulla giustizia sociale, sulla solidarietà, sul rispetto reciproco, sul dialogo, su un'equa distribuzione delle risorse": inizia così Il mondo che vogliamo, il manifesto di Emergency che verrà discusso da Gino Strada - fondatore dell'associazione - insieme con esponenti della cultura e della società civile e con i cittadini che parteciperanno agli incontri che si terranno in molti teatri d'Italia. 
 
Con questo ciclo di incontri, Emergency continua un impegno assunto sin dalla sua fondazione: all'attività di cura delle vittime della guerra e della povertà, l'associazione ha sempre affiancato la promozione di una cultura di pace e di rispetto dei diritti umani.
Un impegno che si sta dimostrando sempre più necessario anche in Italia: anche nel nostro paese è indispensabile lavorare per impedire che diritti essenziali di tutti - il diritto a ricevere cure gratuite e d'eccellenza, il diritto a una scuola pubblica di qualità, il diritto a una pubblica informazione ... - diventino privilegi di pochi.

Anche per questa ragione, nasce E, il nuovo mensile di Emergency. Una rivista bella, utile e intelligente, che approfondisce l'attualità ispirandosi ai valori che guidano il lavoro dell'associazione fin dalla sua fondazione: uguaglianza, solidarietà, giustizia sociale, libertà.

E, diretto da Gianni Mura e Maso Notarianni, propone approfondimenti, analisi, reportages, inchieste, rubriche e racconti «per arrivare al cuore, l'unico punto che riunisce i chirurghi e i poeti», come scrive Gianni Mura nel suo primo editoriale.

Una rivista di grande formato, per dare ampio spazio anche alle immagini: fotografie, fumetti, illustrazioni.

E uscirà in edicola ogni primo mercoledì del mese; il primo numero sarà disponibile in tutta Italia a partire dal prossimo 6 aprile.

 

È già possibile sfogliare l'anteprima del giornale e abbonarsi sul sito www.e-ilmensile.it.