1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
Dona ora
 
Emergency
Placeholder
 
 

Contenuto della pagina

Emergency esprime solidarietà a Msf per l'attacco al Centro di Kunduz, Afghanistan

 

Emergency esprime la sua solidarietā a Medici Senza Frontiere per l'attacco subito nel Centro traumatologico di Kunduz, in Afghanistan.

 

Gli ospedali sono luoghi di cura che devono poter garantire a tutti i pazienti l'assistenza di cui hanno bisogno senza discriminazioni politiche, religiose ed economiche.

 

Questo č possibile solo se gli ospedali sono riconosciuti da tutte le parti in conflitto come luoghi neutrali e se - come tali - vengono rispettati, come č previsto dal diritto umanitario.

 

Emergency, che lavora in Afghanistan dal 1999, č molto preoccupata dal crescente deterioramento delle condizioni di sicurezza che sta mettendo a rischio anche l'attivitā degli operatori umanitari, a discapito della popolazione afgana: con l'inevitabile sospensione delle attivitā di cura nel Centro di Kunduz, saranno ancora una volta soprattutto gli afgani a subire le conseguenze di un altro atto di guerra.

 

(6 luglio 2015)